MENU

TWIN, programma europeo per la formazione sulle bici elettriche

14 Luglio 2014 • Ultime notizie

E’ di qualche giorno fa la notizia che il progetto europeo TWIN è stato approvato ufficialmente dall’agenzia olandese responsabile per la gestione dei programmi Leonardo Da Vinci. TWIN sta per Twowheel Innovation Network, Rete per l’Innovazione nelle Due Ruote, e ha come obiettivo quello di sviluppare l’addestramento a livello europeo riguardo alle bici elettriche, per i rivenditori e i loro meccanici.

Corsi europei su bici elettriche

Il progetto TWIN è figlio di un altro progetto, l’E-bike partnership project, terminato nel 2013, che ha sviluppato un profilo di competenze nel campo delle bici elettriche. Con TWIN, si metteranno a punto dei veri e propri corsi d’istruzione basati su questo profilo di competenze, e sviluppati da alcuni istituti d’istruzione olandesi, danesi e belgi.

In una prima fase, si svilupperà un test comune che permetterà a ogni istituto d’istruzione europeo di valutare le competenze in tema di bici elettriche già possedute da rivenditori e meccanici. In questo modo si potrà capire quali sono le aree in cui intervenire, scegliendo fra una serie di “pacchetti” d’istruzione. Questa prima fase dovrebbe finire nel 2015, quando si organizzerà un incontro con tutti gli istituti d’istruzione europei interessati, per dimostrare l’uso del test di valutazione e presentare i vari pacchetti d’istruzione che compongono i corsi.

Lo scopo finale è quello di creare una European Twowheel Academy, sviluppando un addestramento armonizzato in tutta Europa nel settore delle due ruote, favorendo lo sviluppo di corsi di qualità anche in quei paesi in cui non sono ancora presenti. Gli istituti d’istruzione potranno attingere a un patrimonio comune di esperienze e di programmi di corso, senza che ognuno di essi debba partire da zero. Lo sviluppo delle competenze di rivenditori e meccanici permetterà di aumentare il livello dei servizi offerti ai consumatori; le loro competenze verranno certificate a livello europeo, in modo che un diploma ottenuto in uno qualsiasi dei 28 stati membri UE sia riconosciuto da tutti gli altri 27 stati.

Al momento si sta provvedendo a creare un database di istituti d’istruzione che offrono o sono interessati a offrire corsi di assistenza e riparazione di bici elettriche. Speriamo che molti istituti tecnici italiani vogliano partecipare a questo progetto.

Per maggiori informazioni contattare Ramon Salceda dell’agenzia olandese Innovam, che coordina il progetto:


r.salceda AT innovam.nl

Ti potrebbe interessare anche:

il nostro manuale sulle bici elettriche (in formato cartaceo o ebook).

il nostro corso sulle bici elettriche

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »