MENU

Rocketbiking.com: incentivi per le bici elettriche a chi rottama auto o moto

19 Settembre 2014 • Ultime notizie

Rocketbiking

La Settimana Europea della Mobilità è un appuntamento che si ripete ogni anno, con diverse manifestazioni per promuovere l’uso di mezzi di trasporto sostenibili, per sostituire auto e moto inquinanti. Questi eventi sono anche un’ottima occasione in cui i politici possono affermare la loro grande attenzione verso i temi ambientali, un’attenzione che raramente però si trasforma in fatti concreti – vedi ad esempio il recente “no” all’introduzione del controsenso ciclabile nelle nostre città, pratica già presente da anni in Europa (e in alcune città italiane).


Per questo ci piace segnalare l’iniziativa di Rocketbiking.com, un sito specializzato nella vendita online di bici elettriche. Proprio in occasione della Settimana Europea della Mobilità Rocketbiking ha deciso di lanciare uno “sconto rottamazione” ai propri clienti. Chi decide di disfarsi della propria auto o moto a benzina potrà godere di uno sconto del 10% sul prezzo di listino. E’ un’iniziativa valida a livello nazionale, in quanto Rocketbiking è un e-commerce multimarca specializzato in biciclette elettriche che opera consegnando in tutta Italia al domicilio del cliente ed avvalendosi di una rete di assistenza post vendita su tutto il territorio nazionale.

Le modalità per ottenere lo sconto sono spiegate chiaramente in questa pagina del loro sito, e le riassumiamo qui di seguito. Chi ha rottamato un’automobile o un ciclomotore a partire dal primo settembre di quest’anno, può registrarsi sul sito e spedire a admin@rocketbiking.com una copia dell’avvenuta demolizione del mezzo, insieme ad altri dati personali. Riceverà così un codice da utilizzare sul sito entro il 31 dicembre, per ottenere uno sconto del 10% al momento dell’acquisto di una bici elettrica.

Come scriviamo spesso – e non lo diciamo solo noi – le bici elettriche possono avere un impatto enorme sulla vita quotidiana delle nostre città. Grazie all’aiuto del motore infatti, anche persone che normalmente non penserebbero mai di usare una bici, per i motivi più vari, possono seriamente prendere in considerazione l’idea di salire in sella e pedalare. Ogni auto o moto in meno, e ogni bici (elettrica o muscolare) in più è un piccolo passo verso città più vivibili. Per questo l’iniziativa di rocketbiking.com ci sembra degna di nota.

Ti potrebbe interessare anche:

il nostro manuale sulle bici elettriche (in formato cartaceo o ebook).

il nostro corso sulle bici elettriche

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »