MENU

Risultati di un sondaggio fra gli utilizzatori di bici elettriche

20 Marzo 2015 • Ultime notizie

Le bici elettriche, come sappiamo bene, sono in crescita in tutta Europa, e anche oltre. Non sempre è chiaro però chi siano gli utilizzatori tipici di una ebike. Molti le vedono ancora come mezzi destinati principalmente a una popolazione anziana; il recente exploit delle mountain bike elettriche sembra aver abbassato di molto la media. Tutte queste però rimangono impressioni fuggevoli, almeno finché non sono corredate da analisi basate su campioni statisticamente significativi.

Velocità media bici elettrica

Le bici elettriche sono il mezzo con la velocità media più alta in città, secondo il sondaggio da cui è tratta questa immagine

 

Per questo è interessante riportare i risultati di un sondaggio effettuato presso degli elettrociclisti in Francia, Gran Bretagna, Spagna e Paesi Bassi. Prima di tutto notiamo come le nazioni presso cui effettuare il sondaggio sembrano essere state scelte bene, passando da un luogo in cui le bici elettriche sono diffusissime (Paesi Bassi) a paesi invece rimasti ancora un po’ indietro su questo versante. Tuttavia dobbiamo far rilevare che il campione non era ampio (circa 400 persone in tutto, 100 per paese) e che le persone sono state recrutate online, andando quindi probabilmente a sottorappresentare certe fasce della popolazione meno avvezze all’uso di internet.

Passiamo ora a presentare alcuni dati demografici sul campione che si è sottoposto al sondaggio. Il 70% era composto da una popolazione urbana. I maschi sono il 51% dei rispondenti. L’età media è di circa 40 anni, e il 60% dei rispondenti hanno fra i 30 e i 50 anni. Il 70% lavora a tempo pieno, come libero professionista o impiegato, mentre solo per l’11% si tratta di pensionati. Viene quindi smentito lo stereotipo della bici elettrica come mezzo per anziani.

Passando invece a considerare l’uso della bici elettrica, il 45% afferma di usarla tutti i giorni o quasi. Il 40% degli intervistati la usa per il tragitto casa-lavoro, mentre il 30% per fare delle escursioni. In media, uno spostamento in bici elettrica dura circa 30 minuti, per una distanza di 9 km.

Chi ha risposto al sondaggio indica fra i vantaggi della bici elettrica il fatto di essere pratica, con bassi costi di gestione, e più veloce dell’automobile in città. E’ interessante notare che circa la metà degli intervistati afferma di usare di meno l’automobile da quando ha a disposizione una bici a pedalata assistita.

Una diversa sezione del sondaggio punta a comparare la bici elettrica con i mezzi pubblici. Questi ultimi sono visti in modo prevalentemente  negativo: cari, lenti, inaffidabili, sporchi.

Fra gli ostacoli a una maggiore diffusione e uso delle bici elettriche vengono citati il prezzo d’acquisto iniziale e la mancanza di piste ciclabili così come di parcheggi sicuri. Come sappiamo bene, questi aspetti vanno di pari passo con la maggiore diffusione delle bici (elettriche o meno).

Per leggere il rapporto completo sul sondaggio cliccate qui [pdf, in francese].


 

Ti potrebbe interessare anche:

il nostro manuale sulle bici elettriche (in formato cartaceo o ebook).

il nostro corso sulle bici elettriche

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »