MENU

Nuove batterie per Brose e Bafang da HiTech Energy

15 Marzo 2016 • Ultime notizie

Da Taipei, dove si è svolto pochi giorni fa il Taipei Cycle Show, giunge una notizia che ci fa capire alcune cose sullo stato del mercato delle bici elettriche al momento. HiTech Energy (azienda produttrice di batterie) ha stretto un accordo con Brose e Bafang, due aziende molto diverse fra loro, nonostante entrambe producano motori.

logo hitech energyHiTech Energy si occupa della produzione di pacchi batterie a partire da normali celle al litio 18650. L’azienda è specializzata nella fornitura di pacchi batterie su misura per bici particolari: è stata ad esempio HiTech Energy a progettare il pacco batteria montato sulla bici di alta gamma Stromer ST2 (di cui potete leggere la recensione, con foto al pacco batteria di forma particolare, a questo indirizzo). Hi-Tech Energy si occupa inoltre di produrre sistemi per l’accumulo domestico di energia (come sistema di backup in caso di blackout o anche per conservare l’energia prodotta da piccoli impianti fotovoltaici o eolici). Un altro prodotto interessante sono dei sistemi di batterie modulari e “intelligenti”, con ogni componente del sistema in grado di dialogare con gli altri (cosa utile ad esempio per ottimizzare la carica o per escludere alcuni componenti difettosi). Insomma, Hi-Tech è un’azienda al centro di quello che è oggi il problema principale del settore della tecnologia: quello dell’energia.

motore per bici elettriche BroseBrose e Bafang invece sono due aziende produttrici di motori per bici elettriche. Brose è un’azienda tedesca attiva principalmente nel settore auto (per il quale produce quei piccoli motori elettrici di cui ogni auto necessita, come quelli per il servosterzo). Da qualche anno lavora a un motore centrale per bici elettriche, pensato soprattutto per le mtb, che risulta essere particolarmente piccolo e silenzioso. Brose però non ha alcuna esperienza nel campo delle batterie, e quindi non può offrire ai produttori di bici una soluzione completa, come fa ad esempio Bosch.

bafang max drive

Bafang invece è un’azienda cinese, da cui escono ogni anno milioni di motori elettrici per bici, destinati all’enorme mercato cinese ma anche al grande mercato delle bici elettriche low-cost in Europa: i motori al mozzo Bafang sono praticamente onnipresenti sulle bici elettriche di prezzo inferiore ai 1200-1300€. Negli ultimi anni Bafang sta cercando di innalzare la qualità della sua offerta, prima con dei motori centrali (con sensore di rotazione dei pedali) che hanno avuto un grande successo (qui il test di una mtb elettrificata con motore centrale Bafang); e ultimamente con il sistema Max Drive, un motore centrale con sensore di sforzo di ottima qualità, che riprende chiaramente le soluzioni offerte da Bosch, Yamaha, Impulse… e che abbiamo potuto testare brevemente alla Fiera di Verona a settembre. Insomma, Bafang sta cercando di alzare la qualità della propria offerta, e per fare questo ha sicuramente bisogno dell’esperienza di HiTech Energy, lasciandosi alle spalle i tempi in cui si riforniva di batterie da altri produttori di qualità non eccelsa.


Collaborando, HiTech Energy, Brose e Bafang riusciranno a essere più competitivi sul mercato: Hi-Tech Energy vedrà aumentare i propri livelli di produzione, Brose potrà fornire anche batterie ai produttori di bici elettriche, e Bafang potrà dotarsi di batterie di maggiore qualità.

Insomma, si conferma il trend generale del mercato delle bici elettriche: come commentavamo già nell’articolo sulla Fiera di Verona a settembre, ora che le bici elettriche sono un prodotto conosciuto e apprezzato (almeno nell’Europa centro-settentrionale, qui da noi c’è ancora del lavoro da fare) la concorrenza sta portando i produttori a battersi sul terreno della qualità, offrendo bici sempre migliori, con motori più leggeri e silenziosi e batterie sempre più performanti. La sfida principale, per gli attori che abbiamo menzionato in questo articolo, è ottenere l’attenzione dei produttori di bici, che – seguendo i consumatori – puntano soprattutto su Bosch.

Ti potrebbe interessare anche:

il nostro manuale sulle bici elettriche (in formato cartaceo o ebook).

il nostro corso sulle bici elettriche

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »