MENU

Il bike sharing a Londra diventa elettrico

30 ottobre 2013 • Ultime notizie

Londra è una città con un numero sempre crescente di ciclisti; oltre a essere positiva in sé, la diffusione delle bici è assolutamente necessaria, visto che il sistema di trasporto pubblico locale è allo stremo, con autobus e metro sempre più affollati. Per promuovere ancora di più l’uso della bici, dal 2014 il sistema di bike sharing sarà ampliato con l’introduzione di alcune bici elettriche.

Bike sharing elettrico a Londra

Alcune “Boris bikes” a Londra saranno presto elettriche

La rete di bike sharing elettrico sarà parallela a quella già esistente che utilizza bici normali. I punti di distribuzione delle bici elettriche saranno concentrati in una zona di Londra dove sono più frequenti le salite, in particolare Muswell Hill ad Haringey, che come si intuisce dallo stesso nome è una zona collinare nella parte nord della capitale inglese. Inoltre lungo le strade del quartiere verranno realizzati dei percorsi ciclistici e dei parcheggi per bici: l’amministrazione è infatti consapevole del fatto che per promuovere l’uso della bici serve un approccio globale, che crei le condizioni adatte sulle strade.


Secondo i dati raccolti dalla TfL (Transport for London, l’agenzia per la mobilità di Londra), la mancanza di allenamento è citata dall’8% di chi vorrebbe usare la bici nei suoi spostamenti quotidiani, ma ancora non lo fa. Inoltre, quando è necessario pedalare in salita, anche i ciclisti allenati inevitabilmente sudano, cosa che rende loro difficile usare la bici per recarsi al lavoro. Una rete di bike sharing elettrico insomma contribuisce a diffondere ancora di più l’uso della bici.

Se l’esperimento a Muswell Hill sarà positivo, la rete di bike sharing elettrico potrà essere estesa ad altre zone della città. Un grande passo in avanti sarà poi la completa integrazione con la esistente rete di “Boris bikes”, come sono state soprannominate le bici della rete di bike sharing non elettrico già esistente in città, riprendendo il nome del sindaco Boris Johnson.

Fonte: The Guardian

Ti potrebbe interessare anche:

il nostro manuale sulle bici elettriche (in formato cartaceo o ebook).

il nostro corso sulle bici elettriche

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »