MENU

Bikee Bike: il motore italiano a prezzo scontato (-46%) su Kickstarter

16 Giugno 2016 • Ultime notizie

È partita oggi 16 giugno 2016 la campagna Kickstarter di Bikee Bike, un kit motore + batteria prodotto in Italia e molto particolare. È quindi possibile aggiudicarsi il kit in prevendita a un prezzo scontato sul sito di Kickstarter.

Bikee Bike su una fat bike

Il kit Bikee Bike su una fat bike

Il tratto della Via Emilia che va da Piacenza a Rimini è noto anche come la “Valle dei Motori”; qui hanno la sede moltissime delle storiche case automobilistiche italiane, fra cui la Ferrari è solo la più famosa; oggi però in queste terre non si producono solamente rumorosi motori a scoppio. È qui infatti che nascono i motori Bikee Bike per bici elettriche.

Bikee Bike è un’azienda nata pochi anni fa grazie a due fratelli: Matteo Spaggiari, ingegnere meccanico, e Luca, con un MBA alle spalle. Matteo lavorava per una multinazionale americana che produce motori elettrici per varie applicazioni; insoddisfatto dei motori al mozzo per bici elettriche prevalentemente diffusi all’epoca, e notando il graduale boom dei motori centrali, ha deciso di progettare anche lui un motore centrale per ebike, votato alla massima performance.

rotore motore elettrico

Il rotore del motore Bikee Bike

Affinare il progetto ha richiesto vari anni. Poiché i motori per bici elettriche a pedalata assistita sono limitati (in Europa) a una potenza massima di 250W, Matteo ha deciso di puntare a massimizzare un’altra variabile che ha una grande importanza sulla performance del motore: la coppia. Il motore Bikee Bike, in seguito alla ricerca tecnologica sviluppata negli ultimi anni, è in grado oggi di erogare una coppia di 120Nm. A titolo di paragone, l’ultima versione del motore Bosch, la CX, ha un valore di coppia massima pari a 75Nm.

Senza addentrarci in nozioni di fisica o di ingegneria, un alto valore di coppia permette di sfruttare la potenza del motore anche a bassi regimi di rotazione: in pratica questo si traduce in accelerazioni brucianti, e partenze in salita senza problemi (pensiamo ad esempio all’uso su una mtb elettrica).


Sul Portale Bici Elettriche, così come su Bikeitalia in generale, siamo solitamente più interessati a quegli aspetti della bici legati al ciclismo urbano, al cicloturismo, alla bikenomics… e meno all’aspetto sportivo della bici, che sembra invece essere il punto di forza di Bikee Bike. In realtà però c’è anche un’altra applicazione che trae molti benefici dall’uso di un motore con un alto valore di coppia: il trasporto di merci su bici elettriche cargo. I 120Nm permettono infatti di trasportare anche carichi molto pesanti, e un motore del genere potrebbe aiutare a diffondere l’uso delle cargo bike anche in Italia. Tanto per dare un’idea del carico che si può trasportare, ecco una bici con motore Bikee Bike che traina una Jeep:

Naturalmente una bici elettrica ha bisogno di altri componenti, oltre al motore. Per questo Bikee Bike offre un kit che comprende anche la batteria, da 320Wh. Il peso del kit motore +  batteria è di circa 7,5 kg. Per regolare le varie impostazioni del motore o tenere sotto controllo il livello di carica della batteria è necessario usare una app per smartphone, che si collega tramite Bluetooth alla centralina del Bikee Bike. Il motore va installato sostituendo il movimento centrale della bici, operazione alla portata di qualunque ciclofficina; è compatibile con la stragrande maggioranza dei movimenti centrali.

kit bikee bike

Il kit completo Bikee Bike

schermata app

Schermata principale della app per smartphone

Il motore permette l’uso di una trasmissione con due corone; a proposito di trasmissione, abbiamo chiesto a Matteo se, dato l’alto valore di coppia erogata dal motore, non fosse necessario l’uso di componenti “rinforzati” per la trasmissione (come il recente sistema SRAM EX1), ma a suo dire in fase di test non si sono rilevati problemi particolari. Al momento l’attivazione del motore è basata su un sensore di rotazione dei pedali, ma un sensore di coppia è in fase di sviluppo (per maggiori informazioni sulle differenze fra i due sensori cliccate qui; ricordiamo comunque che, poiché si tratta di un motore centrale, anche il più semplice sensore di rotazione dei pedali offre comunque una sensazione di pedalata naturale).

Bici con motore Bikee Bike

Il motore è offerto anche in versioni da 500, 749 e 999 Watt, illegali in Italia ma appetibili in paesi come gli Stati Uniti dove i limiti di potenza per le bici elettriche sono più alti che da noi; queste versioni più potenti sono disponibili con batterie da 420 o 550Wh. Sarebbe utile a nostro avviso dare la possibilità di scegliere le batterie più capienti anche a chi compra la versione da 250W.

Il kit motore 250W + batteria è disponibile, per i primi 10 sostenitori, a un prezzo di 860€ su Kickstarter; il prezzo di listino sarà di 1600€: non pochi, ma ragionevoli per componenti di qualità prodotti in Italia.

È con piacere che notiamo come, con qualche ritardo, anche in Italia nascano progetti legati alle bici elettriche; oltre a Bikee Bike ricordiamo anche gli investimenti fatti da Piaggio e Askoll nel settore. A noi non resta che fare un “in bocca al lupo” a Bikee Bike per questa campagna Kickstarter.

Ti potrebbe interessare anche:

il nostro manuale sulle bici elettriche (in formato cartaceo o ebook).

il nostro corso sulle bici elettriche

Articoli correlati

3 Responses to Bikee Bike: il motore italiano a prezzo scontato (-46%) su Kickstarter

  1. Raffaele ha detto:

    Mi piace e lo voglio comprare per la mia bici anche farci un commercio se possibile ma non sono riuscito a contattarvi

    • domenico ha detto:

      ottima idea però visto il prezzo ufficiale di 1600 euro credo non sarà molto conveniente acquistarlo, bisogna considerare che al kit bisogna aggiungere il prezzo della bicicletta, oggi con 1200/1400 euro si cominciano ad acquistare buone ebike con batterie da 36v/48v, sicuramente il motore con piu’ coppia è interessante però il prezzo sicuramente limiterà la vendita ad un mercato di nicchia.
      se vogliono far decollare le vendite si dovrebbero posizionare sulle 400/500 euro.
      questo rimane comunque un mio pensiero da utilizzatore

      • roberto pastori ha detto:

        Se il prezzo del kit Best è di 1660 €. e scontato attiva a (60 €. trovo, da utilizzatore finale, che sia assolutamente troppo esoso sopratutto per chi una buona bici già la possiede e intenda modificarla. Una bici elettrica, sicuramente non al top e motorizzata con un motore sicuramente con performance inferiori a quello che fornireste voi, si attesta su un prezzo di circa 1300 – 1400 €. che già non sono pochi euro. Se i prezzi sono questi preferisco rinunciare e continuare a faticare per pedalare.

Rispondi a roberto pastori Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »