MENU

Bike Sharing elettrico a Porcari (Lucca)

11 Febbraio 2014 • Ultime notizie

Pian piano il bike sharing si diffonde anche da noi. Sono ormai molte le città che hanno capito l’importanza di fornire biciclette per un uso quotidiano a pochi euro. L’ultimo arrivato, con una flotta di mezzi elettrici, è il comune di Porcari, in Provincia di Lucca.

Il bike sharing elettrico del comune di Porcari

Pochi giorni fa è stato annunciato il lancio di un servizio di bike sharing composto da 10 bici elettriche e 5 scooter elettrici. Numeri bassi, ma proporzionati alla popolazione del piccolo centro, con poco più di 8000 abitanti. Due punti di ricarica saranno realizzati accanto alle scuole del paese, mentre un terzo, dotato anche di pannelli solari, sorgerà nel parcheggio dietro all’edificio sede del Comune. Curiosamente, il Comune chiama questa iniziativa “car-sharing”, anche se gli unici mezzi disponibili saranno appunto bici e scooter elettrici.

Non bassa la spesa prevista, di ben 205mila euro, tutti forniti dalla Regione Toscana. La maggior parte della spesa andrà per la realizzazione delle aree di ricarica: è possibile ipotizzare infatti, per l’acquisto dei mezzi, una spesa di circa 25mila euro.


L’iniziativa è sicuramente lodevole, anche se è bene comprendere che il grosso resta ancora da fare. Per evitare che i mezzi arrugginiscano inutilizzati, è necessario creare una rete di servizi che incentivi la popolazione ad usarli; realizzare le aree di sosta e ricarica in modo da impedire furti e danneggiamenti; curare la manutenzione dei mezzi. Se si riuscirà a fare questo, siamo sicuri che il servizio di bike sharing potrà essere un ottimo spot per la diffusione dell’uso delle bici (elettriche o meno) a Porcari e nei comuni limitrofi.

Ti potrebbe interessare anche:

il nostro manuale sulle bici elettriche (in formato cartaceo o ebook).

il nostro corso sulle bici elettriche

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »