MENU

Bici elettrica pieghevole Italwin K2

31 Marzo 2014 • Ultime notizie

Abbiamo parlato spesso in questo sito di bici elettriche pieghevoli, in quanto crediamo possano dare un grande contributo allo sviluppo della mobilità dolce nelle nostre città, risolvendo in un colpo solo molti problemi.

Bici elettrica pieghevole Italwin K2

Fra le ultime arrivate nella categoria c’è questa K2 della Italwin. Ne parliamo perché presenta diverse soluzioni interessanti. Già dal nome del modello l’azienda vuole far passare il messaggio che si tratta di una bici ottimizzata per le salite. Ci piacerebbe provarla dal vivo per capire se il motore è effettivamente ottimizzato per i bassi regimi di rotazione. Questo è un aspetto molto importante: in salita le bici elettriche con motore al mozzo di solito consumano molto non solo perché devono com’è ovvio vincere la forza di gravità, ma anche perché il motore lavora in un range di rotazione che lo rende meno efficiente rispetto a quando è usato in pianura. Se la performance in salita di questa bici si rivelasse adeguata, andrebbe a coprire un interessante segmento di mercato.


Se si fa molta salita, è inevitabile fare anche molta discesa, e per questo le ruote da 20 pollici sono dotate di freni a disco (anche se sul sito ufficiale non si specifica il modello preciso, né se siano meccanici o idraulici); non è comune trovare freni a disco in bici di questo tipo, e anche questo aspetto andrebbe testato accuratamente, per capire se sono stati montati dei freni a disco adatti. Il prezzo di listino della bici (circa 1500 euro) fa comunque presumere che i componenti siano di buona qualità.

L’estetica della bici infine rimane molto pulita grazie al fatto che la batteria (36V, 9 Ah, 324 Wh) è integrata nel telaio.

Contatteremo la Italwin per cercare di ottenere questo modello in prova in modo da scriverne una recensione completa.

Ti potrebbe interessare anche:

il nostro manuale sulle bici elettriche (in formato cartaceo o ebook).

il nostro corso sulle bici elettriche

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »