MENU

Anche la raccolta della spazzatura si può fare in bici elettrica

28 Ottobre 2013 • Ultime notizie

Sono tanti i settori che possono beneficiare dall’uso di bici elettriche. Ad esempio, un recente rapporto di Cyclelogistics ha sottolineato come il 51% degli spostamenti effettuati per trasportare merci in UE potrebbero essere fatti in bici, con delle cargo bike (bici atte al trasporto di merci). Le bici elettriche possono giocare un ruolo importante in questo settore, permettendo di trasportare carichi più pesanti, grazie all’assistenza del motore. Una delle “merci” più frequentemente trasportata nelle nostre città è costituita sicuramente dalla spazzatura, prodotta in quantità enormi nelle società occidentali.

Raccolta della spazzatura con bici elettriche

Una delle bici elettriche con rimorchio usate in Belgio

Alcuni paesini del Belgio hanno quindi deciso di sperimentare la raccolta della spazzatura tramite bici elettriche. Si è cominciato a Louvain-la-Neuve, a 30 km dalla capitale Bruxelles: da qualche mese il contenuto dei 72 cassonetti della spazzatura presenti in città viene ogni giorno caricato su dei rimorchi, trainati da bici elettriche a pedalata assistita; grazie all’assistenza del motore, è possibile trasportare facilmente fino a 300 kg di spazzatura, a detta di Yves Kayart, dell’amministrazione comunale.

Anche altre città in Belgio, come Mons e Namur, hanno seguito questo esempio, così come Carouge, in Svizzera. Il motivo alla base di questa decisione è sempre lo stesso: eliminare gli ingombranti, rumorosi e inquinanti camion dalle stradine di questi paesi, renderle più vivibili e nuovamente a misura d’uomo.

 


Fonte: citycle.com

Ti potrebbe interessare anche:

il nostro manuale sulle bici elettriche (in formato cartaceo o ebook).

il nostro corso sulle bici elettriche

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »