MENU

10’000 chilometri in bici elettrica con tutta la famiglia: sarà record?

24 Ottobre 2014 • Ultime notizie

Papà, mamma e due bambini: è questa la composizione del team che sta cercando in queste settimane di battere il record per il viaggio più lungo in sella a una bici elettrica.

Tomas e Dylan hanno già dimostrato di essere due genitori fuori dal comune: l’anno scorso infatti hanno portato i loro bambini a fare un viaggio fra Nord e Sud America di 40’000 chilometri. In quel caso la formula scelta era auto+roulotte, e non vogliamo neanche pensare quanto possano aver speso di benzina. Non paghi, i quattro hanno deciso di riprovarci, ma questa volta il papà Tomas trasporterà i suoi due bambini (a turno, uno per volta, per non litigare) su una bici elettrica, mentre la mamma Dylan lo seguirà in auto con l’altro figlio e l’equipaggiamento necessario. Quando la famiglia troverà qualcuno disposto a guidare l’auto di assistenza, anche mamma Dylan salirà in sella a una bici elettrica di scorta.

Già durante il primo viaggio Tomas usava regolarmente una bici elettrica per spostarsi nelle vicinanze dei loro accampamenti improvvisati, ad esempio per fare rifornimento di cibo. Tomas è un grande appassionato di bici elettriche, e ne usa una fin dal 2009.


Il record per il viaggio più lungo in sella a una bici elettrica appartiene al momento a Danny Halmo, che nel 2012 ha coperto in questo modo una distanza di 6721km pedalando da English Bay a Halifax Harbour, in Canada. Tomas vuole superare la soglia dei 10’000 chilometri. Il viaggio è iniziato a metà agosto dal Montana: la famiglia si sta ora dirigendo verso est; una volta arrivati sulla costa, pedaleranno verso sud fino ad arrivare in Florida a dicembre.

Viaggio in bici elettrica

Per quanto riguarda i mezzi, Dylan e Tomas hanno scelto di affidarsi a vecchie bici trovate in catina, da elettrificare con un kit di conversione per bici elettriche. In questo modo possono contenere ancora di più i costi del viaggio. A proposito di costi: i due si sono affidati al crowdfunding, aprendo una campagna Kickstarter per finanziare il loro viaggio – con pieno successo, visto che l’obiettivo di 15’000 dollari è stato raggiunto. Dylan è un web designer, e riesce a dedicare qualche ora al giorno al suo lavoro.

La mattina Tomas parte di buon’ora in sella alla sua bici. Dopo un paio d’ore Dylan si mette alla guida e lo raggiunge per pranzo; la stessa cosa accade nel pomeriggio, e la famiglia si riunisce nel punto di sosta per la notte.  Ogni tanto si prendono un giorno di pausa per visitare meglio un luogo, o per lavare i vestiti.

Durante il viaggio, come consueto per i travel bloggers, Dylan e Tomas gireranno molte ore di filmati, da montare in un video che racconterà i momenti divertenti così come quelli difficili inevitabili in un viaggio di 6 mesi con due bambini piccoli al seguito.

Dylan e Tomas affermano di voler compiere questa impresa per dimostrare che tutto è possibile, e per diffondere l’uso della bici elettrica negli Stati Uniti (in cui le ebike sono ancora relativamente poco conosciute, in confronto all’Europa). Sicuramente il loro passaggio in migliaia di piccoli centri americani non sarà inosservato, e desterà attenzione verso il loro mezzo.

Auguriamo alla famiglia di poter portare a termine con successo questo progetto, e di riprovarci fra qualche anno in modo ancora più ambizioso: tutti e quattro in sella a una bici, abbandonando definitivamente anche l’auto di supporto.

Ecco il loro account Instagram e un video di presentazione del progetto:

Ti potrebbe interessare anche:

il nostro manuale sulle bici elettriche (in formato cartaceo o ebook).

il nostro corso sulle bici elettriche

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »