MENU

Anche le aziende italiane puntano sulle mtb elettriche

29 Aprile 2015 • MTB elettriche

Non abbiamo a disposizione dati ufficiali, ma la sensazione è che il fenomeno delle mtb elettriche stia finalmente esplodendo anche da noi. Il 2014 è stato un anno di preparazione: le mtb elettriche hanno suscitato l’attenzione di molti, ma l’effettiva diffusione di questi mezzi è stata ridotta. Questo principalmente per due motivi: il fatto che i prezzi fossero mediamente più elevati, e il ritardo con cui i principali produttori di e-mtb (principalmente tedeschi, austriaci e svizzeri) hanno privilegiato la distribuzione nei loro mercati principali, con conseguenti ritardi (anche di mesi) nella consegna ai clienti italiani.

mtb elettrica 27,5

Tutto questo ha lasciato spazio ad aziende italiane per la produzione di mountain bike elettriche di fascia leggermente più bassa ma comunque di buona qualità, venendo incontro in questo modo alle caratteristiche del mercato; inoltre, l’effettiva disponibilità in tempi rapidi di queste bici è sicuramente un vantaggio agli occhi dei consumatori. Anche per i rivenditori, poter venire incontro facilmente e velocemente alle richieste dei clienti è importante.

E’ il caso ad esempio di questa mtb elettrica proposta da Rocketbiking al prezzo di 2,190€. Se andiamo a vederne le caratteristiche tecniche notiamo che si tratta di una bici dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, con componenti – sia elettrici che meccanici – di buona qualità. Innanzitutto i componenti elettrici seguono abbastanza fedelmente ciò che noi raccomandiamo nella nostra guida all’acquisto di una mtb elettrica: motore centrale (in questo caso un solido Bafang) per un migliore feeling nella pedalata e per evitare pesi eccessivi sulle ruote; batteria (da 316Wh) sul tubo obliquo per mantenere un buon equilibrio dei pesi; display centrale con pulsantiera separata per avere bene sott’occhio i dati della bici e allo stesso tempo poterne controllare le funzioni senza staccare le mani dal manubrio; numerosi livelli di assistenza (9) per poter gestire con precisione la potenza del motore. E’ vero che il motore è attivato da un sensore di pedalata e non da un sensore di coppia, ma si tratta di un “problema” che nelle bici elettriche con motore centrale si percepisce molto meno che in quelle con motore al mozzo, in quanto il motore agisce direttamente sulla trasmissione.

mtb-elettrica-275-schermo

Passando alle caratteristiche meccaniche, possiamo notare come anche in questo caso i compromessi fatti per tenere il prezzo basso siano veramente pochi, soprattutto in relazione all’uso tipico di una mtb elettrica come questa (e cioè escursioni in natura, principalmente su sterrati di difficoltà media, evitando di buttarsi a tutta su discese iper-tecniche). Innanzitutto ci piace la scelta del formato ruota: dato che il mercato ha ormai abbandonato quasi completamente il formato 26″, la scelta del più diffuso 27,5″ permetterà di trovare facilmente pezzi di ricambio anche nei prossimi anni. Il telaio in alluminio (6061 double butted) contribuisce a mantenere limitato il peso totale della bici, con la lancetta che si ferma a 23,2 kg. Forse un po’ limitante il deragliatore Shimano Altus, ma si tratta comunque di un componente eventualmente facilmente sostituibile con uno migliore senza un’eccessiva spesa. Completano la dotazione una forcella ammortizzata Rock Shox 30 Gold e dei freni a disco idraulici Shimano (BR-M395) che garantiscono la sicurezza della frenata nelle condizioni d’uso previste.


La bici è disponibile anche in versione da 500W, anche se in questo caso, come sappiamo bene, può essere usata solo in aree private.

La diffusione delle mtb elettriche passa anche da mezzi come questo. La fascia alta rimarrà ancora probabilmente limitata a mezzi con motori Bosch o Yamaha, ma una e-mtb con le caratteristiche appena descritte può sicuramente dare grandi soddisfazioni a molti.

Per maggiori informazioni su questo modello si veda il sito di Rocketbiking.

Ti potrebbe interessare anche:

il nostro manuale sulle bici elettriche (in formato cartaceo o ebook).

il nostro corso sulle bici elettriche

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »