MENU

Le bici elettriche, i supermercati e i negozi di bici

7 giugno 2017 • Ultime notizie

È sempre utile guardare cosa succede negli altri paesi europei. Soprattutto in un settore come quello delle bici elettriche, dove l’Italia mostra un ritardo di alcuni anni che però comincia a essere colmato. Le bici elettriche vanno di moda, e sempre più aziende cercano di sfruttare questo trend inventandosi rivenditori di ebike. Lo si vede con gli installatori di pannelli solari; con i rivenditori di moto; persino con la grande distribuzione del settore elettronico.

Mediaworld

Proprio riguardo a questo ci giunge dai Paesi Bassi una notizia interessante. In Olanda il boom delle bici elettriche c’è stato molto prima che da noi, e anche lì alcune aziende distanti dal mondo bici hanno provato a vendere ebike. Come ad esempio Mediamarkt (il gruppo da noi noto come Mediaworld). Mediamarkt ha investito molto nel settore, dedicando un ampio spazio alle bici elettriche nei propri punti vendita olandesi. In ogni negozio si trovava persino un tapis roulant su cui testare le bici su varie pendenze, con uno schermo per simulare la strada da percorrere. Per i clienti era possibile testare gratuitamente le bici per due settimane. In negozio si offriva anche un servizio di riparazione post-vendita, con lo staff che aveva seguito dei corsi appositi. Le bici in offerta erano di buona qualità (la scelta comprendeva anche alcune versioni della Piaggio Wi-Bike).

Eppure, dopo un anno di sperimentazione, Mediamarkt ha scelto di tornare indietro sui suoi passi: una delle misure più importanti nel suo settore è il profitto per metro quadro, e secondo questa misura le bici elettriche non erano per nulla soddisfacenti. Molto meglio dedicare quello spazio ad altre cose.

Eppure di bici elettriche nei Paesi Bassi se ne vendono tante: ben 276mila nel 2015, ultimo anno per cui sono disponibili i dati ufficiali CONEBI. Nello stesso anno nella ben più popolosa Italia si vendevano solo circa 50mila ebike. Perché quindi l’esperimento è fallito?

Non è facile ovviamente conoscere nel dettaglio i dati relativi a un grande gruppo come Mediamarkt. Tuttavia alcune fonti citate dall’autorevole Bike Europe affermano che uno dei problemi principali riguardava lo staff: i commessi di Mediamarkt, già – possiamo immaginare – oberati di lavoro, non sono stati in grado di raggiungere quel livello di conoscenza necessaria a offrire un servizio di qualità, sia per quanto riguarda la vendita che per quanto riguarda l’assistenza.

Una considerazione che non risulterà nuova a chiunque sia entrato in questi supermarket della tecnologia, pur con tutta la buona volontà dei lavoratori, spesso precari. E anche da noi questi posti cominciano a vendere bici elettriche.

Ma le bici elettriche non sono un prodotto facile da capire: motori al mozzo e motori centrali; sensori di rotazione dei pedali e sensori di coppia; e poi tutte quelle sigle strane: Ah, Wh, V e Nm… e questo solo per quanto riguarda la parte elettrica. Se pensiamo che ad essere interessati alle ebike sono spesso persone che non pedalano da anni se non decenni, anche la parte meccanica di una bici può mettere in difficoltà: corretto uso del cambio; pressione della camera d’aria; regolazione dei freni…

corso bici elettriche


Per questo le bici elettriche sono una grande occasione per i negozianti di bici, se scelgono di aggiornarsi, conoscerle, e quindi saperle raccontare ai loro clienti. Senza dimenticare che il modo migliore per convincere una persona ad acquistare una ebike è… fargliela provare. Ne sono consapevoli le stesse aziende produttrici di bici, che in alcuni casi hanno scelto di puntare su negozi monomarca anche per avere maggior controllo sulla qualità del processo di vendita; anche i produttori di motori come Bosch e Shimano puntano molto sulla formazione dei rivenditori; e molti rivenditori sono presenti anche nei nostri corsi Bikeitalia di bici elettriche. Anche la concorrenza dell’e-commerce è meno temibile in questo caso, per l’alto prezzo di vendita che scoraggia le transazioni online, e per il problema dell’assistenza post-vendita.

Le bici elettriche stanno risollevando l’intero settore della bici. I negozianti di bici, se scelgono di puntare su questo prodotto, sono posizionati ottimamente per sfruttare appieno l’onda elettrica.

Ti potrebbe interessare anche la nostra mappa dei rivenditori di bici elettriche.

Ti potrebbe interessare anche:

il nostro manuale sulle bici elettriche (in formato cartaceo o ebook).

il nostro corso sulle bici elettriche

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »