MENU

Francia: 200€ di incentivi per le bici a pedalata assistita. Ma attenzione…

21 febbraio 2017 • Ultime notizie

200€ di incentivi sull’acquisto di una bici elettrica a pedalata assistita in Francia. Ma non è questo ciò che serve.
Incentivi acquisto bici elettriche

La buona notizia…

In Francia, così come in Italia, ci sono già diverse città o enti locali che offrono incentivi sull’acquisto di bici elettriche. Il governo francese ha però deciso di fare le cose in grande, offrendo un incentivo di 200€ a livello nazionale.

In realtà, l’incentivo non è solamente per le bici elettriche a pedalata assistita che conosciamo (motore da 250W, velocità massima assistita di 25 km/h); è disponibile per tutti i mezzi elettrici a 2, 3 o 4 ruote con motore da massimo 3kW, a condizione che non usino batterie al piombo.

…e la cattiva

Il problema? L’incentivo scadrà a fine gennaio 2018. Il problema non è solamente la breve durata di questo programma, ma anche le sue ripercussioni sugli anni successivi. Proviamo a spiegare.

Vi ricordate quando nel 2009 anche in Italia furono concessi degli incentivi a livello nazionale sull’acquisto di bici? Beh, guardate cosa è successo al fatturato del settore bici nel 2010 (grafico CONEBI):

grafico fatturato settore bici italia


Il picco nel fatturato arrivato nel 2009 grazie agli incentivi è stato seguito da un crollo molto rilevante. Il settore è passato da 539 a 460 milioni di euro, e ha superato nuovamente i 500 milioni solo nel 2013.

È chiaro che gli incentivi, soprattutto se di breve durata come quello francese, drogano il mercato. Sono meglio di niente, ma ciò che servirebbe è una soluzione più strutturata e duratura nel tempo, come ad esempio l’iniziativa Cycle to Work che va avanti nel Regno Unito dal 1999. Volete saperne di più? Ne stiamo parlando su Bikeitalia.

 

Ti potrebbe interessare anche:

il nostro manuale sulle bici elettriche (in formato cartaceo o ebook).

il nostro corso sulle bici elettriche

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »