MENU

Motore per ebike Giant SyncDrive Pro

13 aprile 2017 • MTB elettriche

Giant ha presentato un motore per bici elettriche SyncDrive Pro, sviluppato internamente. Si tratta in realtà di modifiche software al motore Yamaha che già conosciamo.

motore giant syncdrive pro

Il produttore taiwanese Giant ha recentemente presentato il suo nuovo motore SyncDrive Pro. Il motore è stato sviluppato avendo in mente un uso su mountain bike elettriche disponibili da maggio 2017. Il SyncDrive Pro è in realtà, dal punto di vista meccanico, un motore Yamaha Pw-X. Ciò che Giant ha fatto è stato modificare il software, per “spremere” più potenza dal motore.

Sono due in particolare le modifiche più interessanti che sono state fatte alla base Yamaha:

Il livello massimo di assistenza passa dal 320% dello Yamaha PW-X al 360% con il SyncDrive Pro. Questo vuol dire che se il biker pedala con una potenza pari a, poniamo, 100Watt, con il SyncDrive Pro il motore erogherà 360Watt, contro i 320 dello Yamaha. Ricordiamo che si tratta comunque di valori medi, e che l’effettiva erogazione di potenza dipende anche da altri fattori.

Inoltre, il motore è portato a erogare un alto valore di coppia (80 Nm secondo Giant) fino a cadenze di pedalata molto alte, pari a 120 RPM. Il motore Yamaha invece eroga il massimo della coppia a 70-80 RPM, per poi ridurla gradualmente. Questa modifica può essere utile soprattutto nel momento in cui si vanno a superare muri di alta pendenza, per i quali si scelgono solitamente rapporti molto corti.

Giant sottolinea inoltre come il suo motore riesca ad erogare il massimo della coppia dopo solamente 190 millisecondi, agevolando molto le partenze in salita. Questo è possibile anche perché la ruota libera è dotata di 4 cricchetti che si innestano negli ingranaggi, ciò che permette al motore di rispondere più velocemente alla spinta del biker.

Per il resto il SyncDrive Pro trae beneficio dai miglioramenti hardware di cui abbiamo già parlato a proposito dello Yamaha PW-X: un peso minore di 380grammi rispetto al passato, e un volume ridotto del 13%.

modifiche motore giant syncdrive pro

La mountain bike

Questo motore sarà montato su una mtb elettrica full disponibile in tre diverse versioni, da maggio 2017. I tre modelli sono: Full-E+ 0 SX PRO (160mm di escursione); Full-E+ 0 Pro (140 mm) e Full-E+ 0 1,5 Pro (140mm, con montaggio inferiore). I prezzi vanno dai 3999 euro in su.

mtb elettrica con Giant SyncDrive Pro


Qualche considerazione

La presentazione di questo motore non può che lasciare perplessi, soprattutto chi ha già acquistato o prenotato una mtb elettrica con il motore Yamaha PW-X “standard”. Se questo motore è in grado, con solo alcune modifiche software, di spingere di più, perché Yamaha non dà questa possibilità a tutti? C’è un motivo tecnico? Forse questa maggiore potenza va a stressare di più la trasmissione? Difficile dirlo.

Si tratta di accordi fra aziende nei quali rientrano scelte commerciali non sempre facili da capire.

Chi avrà bisogno di tutta questa potenza? Principalmente chi è già molto esperto, e vuole avventurarsi su sentieri molto ripidi. Per chi vuole semplicemente divertirsi in mezzo alla natura basta anche molto meno.

 

Ti potrebbe interessare anche:

il nostro manuale sulle bici elettriche (in formato cartaceo o ebook).

il nostro corso sulle bici elettriche

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »