MENU

Incentivi all’acquisto di bici elettriche

25 giugno 2014 • Guida all'acquisto

Ultimo aggiornamento: agosto 2016

In questa pagina vogliamo raccogliere tutte le informazioni relative alle campagna di incentivi all’acquisto di bici elettriche attive in Italia. Si tratta spesso di iniziative di amministrazioni locali: aspettiamo che anche lo stato centrale faccia la sua parte, promuovendo questi mezzi alla pari delle auto “ecologiche” che hanno beneficiato recentemente di forti incentivi.

Inutile negarlo: una buona bici elettrica costa molto più di una buona bici normale. Per non rimanere delusi da un acquisto insoddisfacente, è necessario evitare le bici elettriche di scarsa qualità che si possono trovare nei supermercati a poche centinaia di euro, e rivolgersi a mezzi su fasce di prezzo diverse e più alte. È vero che una ebike, se va a sostituire una seconda macchina in famiglia, porta a un risparmio enorme nel medio/lungo periodo. Tuttavia, una spesa iniziale di 1400€ o più può non essere alla portata di tutti, specialmente in questo periodo di crisi.

Incentivi acquisto bici elettrichePer questo motivo è importante che l’amministrazione pubblica sostenga questo tipo di mezzi, offrendo incentivi all’acquisto di bici (elettriche ma anche non elettriche, per chi preferisce le bici tradizionali), contribuendo così a ridurre traffico e inquinamento nelle nostre città; la spesa per la collettività verrebbe ampiamente ripagata, dati i risparmi in termini di spese sanitarie che derivano da una minore sedentarietà della popolazione – gli studi che quantificano questi risparmi sono ormai innumerevoli.

Cercheremo di tenere aggiornata questa pagina, ma per fare questo abbiamo bisogno anche del vostro aiuto: se siete a conoscenza di altri incentivi per bici elettriche, segnalateceli tramite il modulo di commento in fondo alla pagina, oppure scrivendoci. Grazie!

Gli enti che offrono incentivi sono presentati in ordine alfabetico, che si tratti di comuni, provincie, regioni o altro ancora.

Ultimo aggiornamento: agosto 2016

Comune di Bagno a Ripoli: incentivo di 200€ sull’acquisto di bici elettriche. Vedi link.

Comune di Bologna: è dal 2012 che il Comune di Bologna, grazie a fondi messi a disposizione da altri enti, offre incentivi all’acquisto di bici elettriche e ciclomotori elettrici. Nel 2016 l’incentivo è pari a 300€ per l’acquisto di una normale bici elettrica, e 600€ per l’acquisto di una cargo bike; l’incentivo non può comunque superare il 50% del prezzo complessivo di vendita della bici. A maggio 2016 il fondo consta di 109mila euro, messi a disposizione dal Ministero dell’Ambiente. Per maggiori informazioni: link

Comune di Catania: incentivi di 250€ per l’acquisto di una bici elettrica e di 500€ per un ciclomotore elettrico. L’incentivo è stato rinnovato ad agosto 2015. Link

Regione Friuli: scaduto il 30 settembre 2015 è stato approvato a fine luglio 2014 il regolamento attuativo di una legge di qualche mese prima, che determinava un incentivo all’acquisto di ebike pari al 30% della spesa totale, entro un massimo di 200€. Per maggiori informazioni: link

Comune di Gaeta: incentivi all’acquisto di bici “muscolari” o elettriche per giovani di età minore a 16 anni. Necessari anche alcuni requisiti ISEE. Tutte le info sul sito del comune di Gaeta: link

Comune di Grosseto: è attivo da alcuni anni un incentivo all’acquisto di ebike, rinnovato a settembre 2015 con uno stanziamento di 10mila euro. L’incentivo è pari a 200 euro. Link.

Comune de L’Aquila: 300mila euro di budget per un incentivo pari al 10% del prezzo di acquisto: per ora abbiamo solo questo link di un giornale locale.

Comune di Montemurlo: 2mila euro di budget per un contributo di 150€ all’acquisto di una bici elettrica. link a file pdf

Comune di Napoli: terminato – dal primo ottobre 2014 il Comune di Napoli offrirà incentivi di 200€ all’acquisto di bici elettriche. A questo si aggiungerà un ulteriore sconto del 10% da parte dei rivenditori coinvolti nell’iniziativa. Maggiori informazioni dovrebbero essere pubblicate nei prossimi giorni sul sito www.comune.napoli.it


Comune di Santorso (VI): terminato per gli abitanti del Comune di Santorso è invece disponibile dall’aprile del 2014 un incentivo di 100€ per l’acquisto di ebike: link

Comune di Scandicci: 100€ di incentivi per chi acquista una bici elettrica, a disposizione di cittadini di Scandicci o enti con sede legale nel territorio del comune. Il fondo previsto è di 25mila€, ma deve essere condiviso anche con un sistema di incentivi per la trasformazione di auto a metano o gpl. L’incentivo è valido fino al 31 dicembre 2015. Per maggiori informazioni: link

Comune di Terni: 200€ di incentivi per i maggiorenni che risiedono nel territorio del comune e acquistano una bici a pedalata assistita. Il fondo totale disponibile è di 40mila euro. Link.

Provincia di Venezia: al via da fine dicembre 2014 un bando per l’acquisto a condizioni agevolate di biciclette, bici elettriche a pedalata assistita, scooter elettrici. Attivo fino al 31 dicembre 2015. Per maggiori informazioni: link

Comune di Zone (BS): 500€ di incentivi sull’acquisto di una bici elettrica (o il 50% del prezzo della bici, se minore di 1000 euro). Solo per cittadini di età compresa fra i 40 e il 75 anni. Fondo a disposizione di 5000 euro. Link

Ti potrebbe interessare anche:

il nostro manuale sulle bici elettriche (in formato cartaceo o ebook).

il nostro corso sulle bici elettriche

Articoli correlati

One Response to Incentivi all’acquisto di bici elettriche

  1. giulio ha detto:

    A Napoli L’ incentivo è già terminato .sono stati stanziati poche migliaia di euro.buona la risposta dei cittadini rispetto al periodo .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »